fbpx

Imballaggio

Come imballare un pacco

Un imballaggio corretto è fondamentale per proteggere la merce che stai spedendo. Considera che l’imballaggio deve essere in grado di proteggere il contenuto dai colpi, dalle vibrazioni, dalle compressioni e dalle cadute libere da un’altezza minima di 1.5 mt che si possono verificare durante il trasporto.

Un imballaggio scorretto è rischioso perché potrebbe causare:

– Danni alla merce

– Ritardi nei tempi di transito

– Rigetto automatico di qualsiasi reclamo/richiesta di rimborso

– Deterioramento della merce

Imballaggio esterno
  1. Opta per materiali esterni di qualità, rigidi e in buone condizioni. Le scatole sono sempre la scelta migliore, evita quindi buste plastificate.

  2. Chiarito ciò, scegli una scatola di cartone ondulato, robusto e resistente. La scatola deve essere preferibilmente nuova, non deve essere stata usata in precedenza.

  3. Utilizza una scatola di dimensioni adeguate in base alla merce che si sta spedendo. La scatola non deve essere né troppo grande né troppo piccola (I colli semi vuoti si possono piegare e danneggiare più facilmente, quelli troppo pieni si possono rompere).

N.B. : Indicazioni come fragile e/o simili non garantiscono la sicurezza della merce da parte dell’azienda di trasporto.

Scatole-di-cartone-300x300 imballaggio/
Imballaggio interno

Oltre ad un imballaggio esterno adeguato, è importantissimo che la merce sia protetta anche all’interno della scatola. Un buon imballaggio interno deve essere in grado di proteggere la merce da urti e vibrazioni, deve riprendere quindi la forma del prodotto per fungere da ammortizzatore.

– Fogli di polietilene espanso: adatti a proteggere gli articoli più leggeri.

– Fogli di plastica a bolle d’aria (pluriball): sono flessibili e permettono di avvolgere prodotti di qualsiasi forma e dimensione. Ideali per proteggere gli articoli più leggeri.

– Imballaggi gonfiabili: consigliati per proteggere i prodotti da temperature esterne e tenerli fermi all’interno del contenitore.

– Schiuma modellabile: crea un involucro attorno al prodotto, rinforza gli angoli, protegge gli spigoli ed è utile ove è richiesta un’imbottitura.

– Carta da imballaggio: è bene accartocciarla strettamente ed avvolgere ogni articolo con almeno 5 cm di carta, non meno altrimenti rischia di essere inefficace.

– Schiuma espansa (EPS) / Polietilene espanso (PE) /eps (PU) / Patatine riempitive in polistirolo: si comprimono all’impatto, tornando poi alla forma originale.

– Gommapiuma sagomata: Ottima per attutire i colpi.

– Angolari e profili protettivi: Imballaggi appositamente creati per protegge dagli urti angoli di mobili, porte, quadri, piani di lavoro.

– Imballaggi Modulari: trattasi di scatole di diverse dimensioni che possono essere inserite una all’interno dell’altra.

Qualunque sia il materiale scelto, è importante posizionare l’imballaggio negli spazi vuoti presenti tra il prodotto e la scatola che lo contiene. Per maggiori dettagli, clicca sulla tipologia di prodotto che devi spedire per scoprire come imballarlo al meglio.

Sigillare correttamente

Sigilla tutte le possibili aperture con del nastro adesivo, tanto nella parte inferiore che in quella superiore. Utilizza un nastro adesivo resistente e di qualità per sigillare la scatola. Il nastro deve essere largo almeno 50 mm.

Applicare i documenti di viaggio

Applica in modo visibile la lettera di vettura del corriere all’esterno della scatola in modo che al momento del ritiro il corriere possa effettuare la lettura dell’etichetta con lo scanner. Ricorda di togliere eventuali vecchie lettere di vettura/etichette.

scatola imballaggio/

Il nostro sito web usa i cookies per migliorare i servizi e per ottimizzare l'esperienza dell'utente

Per proseguire con la navigazione devi accettare di ricevere i cookies del sito www.pakkitaly.it.
Visita la nostra pagina Privacy Policy per avere maggiori dettagli e per sapere come scegliere quali cookies accettare.